photo il blog tra immagini e parole_zpsqgtslwns.gif

lunedì 21 marzo 2016

io e lui


Il "lui" in questione è il mio smartphone

Il mio primo cellulare risale all'anno 1999, e sono stata l'ultima della famiglia a cedere a quella che mi sembrava una mania, un qualcosa che mi pareva più un simbolo che un oggetto di vera utilità.

Non avevo fatto i conti però con i tre figli adolescenti e quasi adulti, che per motivi di studio o sportivi spesso si spostavano in altre città; in particolare i due gemelli, quando partivano per qualche torneo rappresentativo che li teneva lontani da casa anche per una notte o due (....specialmente da quando avevo assistito ad un infortunio di gioco abbastanza pesante di uno dei due ), mi facevano stare in apprensione.

...o la Figlia quando usciva con il moroso


Insomma, il semplice fatto di poter scambiare un paio di sms e di sentirli vicini in tempo reale mi ha aperto un mondo.

Lo so, a volte il fatto di essere sempre e dovunque reperibili può essere un fastidio, ma oggi del telefono cellulare vedo solo gli aspetti positivi.

Non parliamo poi quando sono passata agli smartphone!  Le tante applicazioni disponibili si sono dimostrate estremamente utili in varie occasioni, e non sottovalutiamo nemmeno l'aspetto divertente!

Prendiamo un'applicazione a caso: Skype.

Non avete idea di come sia meraviglioso poter vedere e parlare con i miei figli ed i miei nipotini anche quando sono lontani, in vacanza!

Me lo tengo caro il mio smartphone, tant'è che ha a disposizione diversi "vestitini"

Acquistate tutte on line, su Ebay o Aliexpress , sono cover con vari soggetti e stili (io prediligo quelle in silicone morbido) e sono costate pochissimissimo, tra 1,50 a 4 euro al massimo.

Un saluto a tutti, e vi lascio con la "sfilata" delle mie cover 






14 commenti:

  1. Io sono stata come te !! All'inizio non mi interessava molto avere uno smartphone. Mi sembrava un oggetto di gran moda ma di poca utilità, anzi il fatto che fossi sempre reperibile mi infastidiva un pò. L'ho comprato quando già l'avevano tutte le mie amiche. Ora guai a rimanere senza !!! Belle le tue cover e pensa che io che l'ho comprata al centro commerciale, ho speso ben 19 euro !!! Ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'e-commerce ogni tanto conviene ;)!

      Elimina
  2. Una vera sfilata di moda Sontyna mia...io sono allergica a dire il vero a tutti i cellulari, ma devo dire a tutta la tecnologia..anche se la devo e dico devo per forza usare...
    Poi mi arrabbio però se non mi rispondono subito o se anche gli altri non hanno un smartphone..Per il momento non sono caduta nella trappola di Skype..ma cederò lo so , ho già ceduto con Hangout...
    Bacissimi mia cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ben venga la tecnologia che unisce ai propri cari!

      Elimina
  3. Anch'io sono allergica come Nella ai cellulari e smartphone, ma trovo siano molto utili proprio come tu hai descritto... accorcia alcune distanze.
    Skipe invece non mi piace per niente, e non mi piace neppure essere ripresa con la telecamera ahahah!!!
    Bellissime le tue cover!!!
    Un bacio Sontyna bella 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io amo essere ripresa, ma se dall'altra parte ci sono figli e nipoti è un altro discorso. Baci!

      Elimina
  4. LAVOCEDELLINDISPONENZA21 marzo 2016 21:09

    probblemi ggrossi i ttuoi. vergognati e vai in miniera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho parlato forse di problemi?
      Se non in miniera, ho già lavorato i miei bravi 40 anni, ed ora penso di essermi meritata la pensione e qualche frivolezza.
      E tu che lavoro fai, simpatico/a e anonimo/a codardo/a??

      Elimina
  5. Io invece sono proprio dipendente dal mio smartphone, c'è da dire peró che io ci lavoro anche, quindi mi fa anche da computer e mi trovo molto molto bene, quindi diciamo che unisco l'utile al dilettevole:) molto bello e simpatico il tuo articolo un bacione
    Http://kiaramakeup80.blogspot.it

    RispondiElimina
  6. Non ho cover,
    sto attento a non rovinarlo e se si riga... pazienza
    mi pare come avere una cassettiera dentro l'armadio,
    tocca aprire lo sportello per aprire un cassetto.
    Ammetto però che mi piace vedere una signora che apre una graziosa cover,
    è quasi come una bella borsetta
    e poi dà l'idea di una cura in più per le proprie cose.

    RispondiElimina
  7. Ciao Sontyna!!
    ma che belle che sono le tue cover!!
    Io sono una smartphone dipendente, calcola che ne ho cambiati già tre , ma non perchè voglio seguire la moda, ma solo perchè li ho fusi :)!!! Diciamo che l'imballo e non posso proprio farne a meno!! Un bacione grandissimo tesoro e buona giornata Manu

    RispondiElimina
  8. Non ho cover nemmeno io, e lo smartphone da 1 anno, prima solo cellulari di vecchia generazione. Mio figlio e mio marito anche, solo quelli vecchi, che sono anche difficili da trovare.... Cara Sontyna, ti auguro una Serena Pasqua a te e famiglia, se non riesco più a passare. Comunque buona giornata.

    RispondiElimina
  9. io il mio primo cellulare l'ho comprato a 21 anni quando mi sono sposata, uno di quelli enormi e pesanti, da allora l'ho cambiato varie volte ,ho sempre preso cellulari semplici e poco costosi, ora che ho i figli che stanno crescendo abbiamo preso lo smartphone, anche li' molto semplice, il piu' semplice in assoluto, ma mi trovo molto bene, solo che i miei figli per ora utilizzeranno i nostri per molto tempo ancora, e' un'arma troppo potente in mano a dei giovani fanciulli che crescono. Baci Sabry

    RispondiElimina
  10. Io ancora non ho uno smart, ma un semplice telefonino. Non so fino a quando anch'io cederò alla modernità ... :-)
    Ciao

    RispondiElimina