photo il blog tra immagini e parole_zpsqgtslwns.gif

martedì 17 maggio 2016

#mainagioia


Uno degli hashtag più abusati dalle nuove generazioni : #mainagioia.

Lo usano per le situazioni più disparate: perchè la ragazza del cuore non ti fila, perchè non c'è il tuo gusto di gelato preferito, perchè è domenica e pioviggina, perchè è finita la serie televisiva del momento, perchè non ce la fai a finire di studiare, perchè non entri nella taglia 40...and so on.

Mi viene da ridere.

Ho tante preoccupazioni in questo periodo, in particolare una certa delicata situazione di uno dei miei figli che mi ha fatto perdere il già raro sonno di cui godevo...nonchè almeno un lustro di vita.

Ma, caspita, bisogna pur andare avanti no? Le cose si devono affrontare, giusto? E bisogna lottare sempre, vero?

Ci provo ci provo ci provo...

Ce la devo fare ce la devo fare ce la devo fare....

Intanto cerco di recuperare energia e vitalità abbracciando stretti i miei nipotini, la mia gioia e la mia forza.

Grazie per esserci piccolini ♥♥


                             

17 commenti:

  1. E' proprio così cara Sontyna, la vita va avanti senza aspettare che noi ci rialziamo da eventuali cadute...
    Occorre avere tanta forza, e soprattutto la dote dell'accettazione, altrimenti non si riuscirà a vivere, ma a sopravvivere.
    Un abbraccione cara

    RispondiElimina
  2. Che bella che sei Sontyna e sono sicura che sei anche una nonna dolcissima !!! <3
    Ce la faraiiiii..credimii!! Dopo i mometi buoi c'è sempre un raggio di sole a far capolino!!
    Un bacio grande

    RispondiElimina
  3. Si nonostante i problemi si deve andare avanti!Complimenti, sei bellissima e dolci i tuoi nipoti!Baci,Rosetta

    RispondiElimina
  4. Dai che ce la fai. I piccoli sono una meraviglia come la nonna del resto. Un caro saluto.

    RispondiElimina
  5. ma quella in foto è la mamma o la nonna?
    Comunque anch'io nell'ultimo anno ho avuto
    e avrò ancora parecchio da tribolare con uno dei due.
    ho idea che non finirà manco presto.

    RispondiElimina
  6. Complimenti sei una bellissima nonna e sicuramente armata di tanta forza e coraggio per affrontare le tribolazioni della vita. A volte i pensieri per i nostri figli non ci fanno dormire ma loro sono il nostro senso della vita, sono la nostra vita, la nostra luce, la nostra forza, il nostro ardire!
    Viva le mamme, Viva le nonne, Viva la vita!
    Un forte abbraccio e buona giornata di sole da Beatris

    RispondiElimina
  7. Concordo in tutto, mi piace il tuo atteggiamento e poi secondo me la vera gioia sta proprio nelle piccole cose,chi aspetta solo la grande felicità vive in continuo affanno e intanto gli anni passano. Bisogna proprio saper trarre gioia da ciò che la vita ci pone sul cammino ogni giorno. Le preoccupazioni ci sono sempre ma se abbiamo la fortuna di avere una famiglia unita con la quale dividere il peso, si trova la forza per affrontare ogni cosa.
    Ciao
    Gio

    RispondiElimina
  8. Quell'hashtag è per chi non sa godere delle piccole cose, per chi non s'accontenta ma soprattutto per delle cavolate non per cose serie, anche a me vien da ridere perché so cosa vuol dire affrontare i problemi (quelli veri) a testa alta ;)

    RispondiElimina
  9. Sarebbe bello se la tristezza potesse dipendere dal gusto finito di un gelato!
    Non è così, purtroppo.....che ogni giorno ha la sua pena, specie se ciò riguarda i figli!
    Ma siamo forti, lo so, andiamo a a ti:e come te, io traggo la mia forza dai miei nipotini!
    Un abbraccio
    Emanuela

    RispondiElimina
  10. Lovely post hun! I like this so much.

    JENNEROUTFITS.COM a blog dedicated to kendall and kylie jenner’s best outfits.

    RispondiElimina
  11. Questo post fa il paio con il precedente.
    Io sto per fare 30 anni, e sinceramente questo hashtag (come molti altri..) mi sembra davvero ridicolo. Specialmente visto il modo in cui viene usato, ovvero per stupidaggini!
    Non lo so, a volte mi pare che ci sia un grandissimo scarto generazionale rispetto ai ragazzini di oggi!
    Prima o poi si accorgeranno che i problemi sono altri, e che se si inizia a pensare "mai una gioia" perchè ti finisce il succo di frutta, quando hai delle situazioni come quella descritta nell'altro post cosa fai?
    Un po' di misura non guasterebbe!!!:)

    RispondiElimina
  12. mi accodo al tuo post, PS mi sono iscritta al tuo blog, mi piace molto!
    Lifen

    RispondiElimina
  13. Grazie per i vostri preziosi commenti, vi ho letti davvero con piacere 🌹

    RispondiElimina
  14. Tutti prima o poi dobbiamo affrontare difficoltà più o meno difficili da superare, fortunati coloro che hanno qualcuno vicino che li aiuta. Mi piacerebbe sapere se tutti i profughi che lasciano familiari, anici, casa per sfuggire a guerre e distruzioni dicono: #mainagioia, quando vengono respinti alle frontiere, ammesso che non muoiano prima di arrivarci.
    Buona domenica, un abbraccio
    enrico.

    RispondiElimina
  15. certo che ce la si fà tutti i giorni di più

    RispondiElimina
  16. Forza, sono sicura che tutto si aggiusterà per il meglio!😘

    RispondiElimina