photo il blog tra immagini e parole_zpsqgtslwns.gif

sabato 30 luglio 2016

il gatto morto in testa -post frivolo-

Tranquilli...nessun simpatico felino è stato maltrattato ai fini di realizzare questo post...

Il "gatto morto in testa" è il grazioso termine con cui mio marito descrive ciò di cui vi parlerò.

Dovete sapere che, pur avendo "una certa", ancora non rinuncio a tenere i capelli lunghi fino alle spalle: un po' per far contenta la mia dolce metà che non vuole che li tagli, e un po' perchè mi basta un'acconciatura raccolta per essere in ordine.

Se aggiungiamo poi che in estate i capelli raccolti per me sono un obbligo, visto che soffro terribilmente il caldo e non sopporto di sentirmeli appiccicare sul collo, ecco che abbiamo compiuto la quadratura del cerchio.

Il fatto è che io non ho questa gran chioma...insomma la mia più che una coda di cavallo è un codino di coniglio...
Ecco però che in mio soccorso arrivano i posticci acquistati su Aliexpress (i gatti morti, appunto) , e con meno di 10 euro ho risolto il problema dell'acconciatura raccolta e mi sento in ordine.

Et voilà le armi del delitto:

 Un semplice elastico con ricci di capelli sintetici, da avvolgere attorno ai capelli per formare un morbido chignon

Una coda di capelli lisci, appena mossi sulle punte, da annodare con l'apposito nastro sulla coda "vera". Questi erano veramente lunghissimi e ho dovuto tagliarne via un bel pezzo. Il mosso come vedete è comunque rimasto

E infine una coda sempre di capelli sintetici, stavolta un po'  più mossi, da fissare alla propria con un comodo "pinzone".

Il risultato?

Da così....




...a così :








Visto che praticità?
E voi? Come vi acconciate i capelli quando il sole è a picco?

Un abbraccio e un sorriso a tutti!


venerdì 29 luglio 2016

ed ecco a voi Sontyna la Sindaca ;)


E così ieri pomeriggio - dopo un lungo ritardo per via di motivi burocratici evidenziati all'ultimo momento dagli sposini (stranieri) - ho celebrato il mio primo matrimonio civile nelle vesti di delegata dal Sindaco.

La procedura la conosco a memoria: per oltre 30 anni sono stata ufficiale di Stato Civile e d'Anagrafe, e quindi di matrimoni Civili ne ho preparati e visti a centinaia.

Questa volta sono state le mie ex colleghe a prepararmi tutti i documenti, e la cosa mi ha fatto un po' impressione.

Come girano e si evolvono le cose della vita...

Ma torniamo a noi!

Confesso di essere stata molto emozionata, e per fortuna si è trattato di un matrimonio molto semplice e con pochissime persone, quindi non mi sono sentita molto sotto i riflettori.

Confesso inoltre che, dopo aver letto le formule di rito e aver avuto la risposta affermativa degli sposi, e dopo aver pronunciato la fatidica frase "dichiaro per la legge che siete uniti in matrimonio", non vedevo l'ora di dire allo sposo : "può baciare la sposa!".

Di seguito vi lascio qualche foto; per correttezza ho coperto i volti di quella in cui sono ritratta con la sposa (con la bimba in braccio) e le due testimoni.

Un abbraccio e un sorriso a tutti!










giovedì 28 luglio 2016

Novità!



Sono un po' emozionata....Per la prima volta oggi pomeriggio celebrerò un matrimonio civile facendo le veci del Sindaco, con tanto di fascia tricolore!

Mi toccherà anche fare un discorso augurale


Se per caso farò una foto non mancherò di mostravela
 
Poi stasera avrò anche l'ennesimo Consiglio Comunale, ma quella è routine ed è molto meno emozionante...

A presto! ♥


mercoledì 27 luglio 2016

Summer Contest !

       


Per la prima volta nella mia vita di blogger (sono in pista, tra alterne vicende, dal 2008) ho deciso di partecipare ad un contest.

L'occasione è ghiotta perchè il contest riguarda l'estate e le vacanze - per me da poco terminate- ed è un modo per restare ancora avvolta dalla magica atmosfera peschiciana.

L'ideatrice del contest è Grace del blog http://thatisammore.blogspot.it/ 

...e questo è il logo di riferimento:

Ma ecco la foto con cui ho deciso di partecipare, seguita dalla descrizione:


" Se Peschici è chiamata la Perla del Gargano un motivo ci sarà. Le sue case bianche, abbarbicate sul promontorio roccioso, spiccano sul blu del cielo e del mare. Quel cielo e quel mare che al tramonto si accendono di riflessi dal rosa al porpora. Quel cielo e quel mare che ogni anno esercitano il loro richiamo per farmi tornare laggiù"

Ciao a tutti!

.

martedì 26 luglio 2016

Buongiorno e buon caffè

Come sapete, pur non essendo io una vera caffeinomane, sono un po' fissata per il rito dell'aromatica bevanda.

E così, di tanto in tanto, amo cambiare le solite tazzine da caffè e spaziare da quelle classiche bianche -tipo bar- a quelle in vetro oppure super colorate.

In tema di queste ultime, ecco che ne ho scovato un modello davvero inusuale ed allegrissimo: le tazzine con cucchiaino incorporato!

Non sono graziose?





Un abbraccio e un sorriso a tutti! ♥

sabato 23 luglio 2016

Breve diario vacanziero

Ed eccomi finalmente con il resoconto (anche fotografico) della mia vacanza peschiciana.

Come già detto abbiamo effettuato una tappa ad Urbino, ospiti in un Bad & Breakfast delizioso dalle cui finestre potevamo spaziare con lo sguardo sulla città.

Città piccola (solo 15mila abitanti), bellissima e suggestiva, tutta raccolta nel suo cerchio di mura che le ha permesso di conservare intatta la sua atmosfera rinascimentale.

Ci siamo trattenuti solo un giorno ma abbiamo ammirato praticamente tutto! A partire dallo straordinario colpo d'occhio sulla città, per arrivare alla Casa di Raffaello, al Duomo al cui fianco sorge la famosa università, e allo spettacolare Palazzo Ducale.

Il tutto percorrendo tutto un saliscendi di stradine che ha messo a prova le nostre gambe...ma ne valeva la pena!
                                         (click sulle foto per ingrandirle)







Lasciata Urbino abbiamo proseguito verso la mia amata Peschici che, come ogni anno, ci ha accolti con il suo mare azzurro e cristallino, incantandoci con albe e tramonti da favola...











....e la bellezza preziosa dei "gigli di mare"...




Non abbiamo mancato di fare una puntatina anche a Vieste, un pochino più caotica e turistica ma comunque bellissima, dove abbiamo cenato in un magnifico ristorante sulla scogliera, con la vista del Faro :







Ma torniamo a Peschici, per la precisione nella Baia di San Nicola dominata da uno dei più famosi Trabucchi (il trabucco è un sistema di pesca) della costa, e che era spesso meta delle nostre passeggiate....e delle nostre cene!





A proposito di cene: se mi promettete di non sbavare sulla tastiera  ;)  di seguito vi posto le foto di qualche sontuoso piatto di pesce!






Potete capire che ho trascorso davvero due settimane di totale relax e coccole, e come ogni anno salutare Peschici e il suo mare è stato difficile....ma d'altre parte se fosse sempre vacanza non potremmo gustarcela come quando la sospiriamo per un anno, vero??

Ciao ciao Peschici, grazie per il sole e per il mare, grazie per la tua gente stupenda e per come mi hai rigenerato ♥ Ci vediamo il prossimo anno!