photo il blog tra immagini e parole_zpsqgtslwns.gif

mercoledì 10 agosto 2016

la superficie dell'anima


Sarà stato il nubifragio di ieri sera, che si è protratto per quasi tutta la notte con una pioggia insistente e nevrotica; sarà un brutto sogno che mi ha poi tenuto sveglia per ore, sarà il cielo pumbleo di stamattina...ma oggi tanti pensieri poco belli e tanti ricordi tristi si affollano nella mia testa.

Le persone care che ho perso troppo presto, gli amici che credevo "per sempre" e che invece mi hanno deluso, la preoccupazioni quotidiane....tutto mi sembra ingigantito e me lo sento premere sul petto.

E' vero, sono una persona dannatamente ottimista, ma lasciate che pure io possa crollare di tanto in tanto....


"La superficie dell'anima è un vaso ricomposto dai cocci.
Per quanto accurato il lavoro di ricostruzione, passandoci il dito senti la traccia di crepe invisibili, le irregolarità dei punti di sutura che fanno male nei giorni di pioggia. Il sopravvissuto le nasconde con molta cura. Talvolta persino a se stesso".

Benedetta Tobagi

Image du Blog mafoirfouille.centerblog.net

12 commenti:

  1. L'hai scritta per me vero? Da quando mi sveglio a quando ritorno a letto, mi sento così purtroppo.... Continuo a chiedermi che cosa ho capito della vita, non ho una risposta, e continuo testarda a non far nulla per cambiare!!!!! Il sole ritornerà presto per te cara amica.

    RispondiElimina
  2. Ogni tanto è anche salutare lasciarsi andare, sei libera di farlo quando vuoi però stai sempre su, mai mollare ;)

    RispondiElimina
  3. E si....questi giorni arrivano e ti si piazzano nella testa solo pensieri tristi ...capita anche a me. Io cerco di contrastare questi momenti uscendo a camminare,anche se piove,a volte i problemi si ridimensionano o quantomento mi sforzo di affrontare le difficoltà dando delle priorità e rimandando tutto il resto, spesso il giorno dopo tutto acquista un peso diverso. Cara Sontyna anche le persone ottimiste sono umane .....purtroppo o per fortuna. Ti auguro di recuperare al più presto la serenità. Abbraccione
    Gio

    RispondiElimina
  4. Quando mi capitano periodi un po' così per me è salutare restare attiva...come dice un'amica blogger "la creatività è una medicina", ed è vero...funziona!!
    Un abbraccio
    Carmen

    RispondiElimina
  5. Ciao cara mia!!
    Anche a me succede spesso..giorni talmente tristi con tanti pensieri che solo tante lacrime riescono a farli andare via!! Ma poi tutto passa..e torna a splendere magicamente il sole..!! Un abbraccio grande grande Manu <3 <3

    RispondiElimina
  6. ...è veramente un peccato vivere giornate in cui l'anima viene appesantita dalla tristezza...
    a me, la pioggia di stanotte, ha regalato una certa serenità, dato che l'aria si è rinfrescata...

    RispondiElimina
  7. Avere l'anima pesante è un diritto

    RispondiElimina
  8. Ragazza bella non crucciarti, capitano a tutti questi momenti e, secondo me, maggiormente alle persone sensibili.
    Ho letto che alle donne sensibili basta poco per farle felici ma basta niente perchè si disperino. Ti mando un abbraccione con un sorriso. Bruna. ciaoooooooo

    RispondiElimina
  9. Parlare anche dei "down" ti rende più vera. Il sorriso sarà anche più carino del broncio, da mostrare, ma alla lunga possono venire i crampi :). Ben riletta

    RispondiElimina
  10. Sono umana, cara la mia Robre , quindi non immune da dispiaceri e tristezza. Ma sono grata al cielo- o a chi per esso- per la mia attitudine al positivo :)
    Ciaoooooooooooooo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo scritto prima ma qualcosa non ha funzionato. Dicevo che l'anonimato è involontario. Non ho un profilo su questa piattaforma, perciò entro con google+ dove sono Robre. Saluti. Paola

      Elimina
    2. Ma io avevo capito benissimo che eri tu cara!

      Elimina